Perchè i bei libri sono come una tazza di cioccolata calda,

inebrianti ed avvolgenti ….

venerdì 21 novembre 2014

PROMISE, MOLTO LONTANO INCREDIBILMENTE VICINO...


PROMISE, MOLTO LONTANO INCREDIBILMENTE VICINO 


Nella colonizzazione di Promise è andato tutto  nel modo sbagliato.
Giunti sul posto i coloni terrestri non sono stati in grado di far funzionare le apparecchiature che avevano portato con loro, precipitando il nuovo pianeta in un'era pre- tecnologica di tristezza e povertà.
Ma adesso, dopo anni di silenzio, un'astronave giunta dalla Terra potrebbe rappresentare una svolta...

Primo capitolo di una saga composta per ora da tre volumi, Siamo la promessa è  un romanzo davvero bello.
L'inizio abbastanza lento è la parte più difficile da leggere, dopo poche pagine però la storia decolla nel modo migliore, trasportando. il lettore in un mondo lontano anni luce, ma in fondo non così distante dal nostro.
Federico Negri è stato bravissimo, sia nel riuscire a tenere alta l'attenzione spaziando tra generi diversi (dalla fantascienza al giallo passando per il romance), sia nel creare un cast di personaggi azzeccati e convincenti.
Risulta molto facile immedesimarsi in Haria, la protagonista, le sue incertezze, ben strutturate e coerenti, ne fanno un'anti eroina credibile e non  la macchietta stereotipata e nevrotica che si ritrova in altri lavori.
Gli unici difetti di questo libro sono rappresentati da un linguaggio purtroppo non sempre adatto al contesto (sono presenti troppe espressioni gergali) e dalla scelta di interrompere la narrazione in un punto forse poco adatto.
Nulla di tutto questo comunque pregiudica una lettura davvero appassionante e piacevole.
Complimenti a Federico dunque, e tantissimi auguri per la sua carriera!! 

Ely








martedì 4 novembre 2014

EMOZIONI E PASSIONE CON "ETERNAL FLAME "


EMOZIONI E PASSIONE CON "ETERNAL FLAME "


Elettra, una ragazza rimasta orfana, ha poche speranze di riuscire a vendicarsi dei mostri che hanno distrutto la sua famiglia e la sua serenità.
Tuttavia, un salvataggio in un vicolo a tarda sera, forse potrà cambiare le sorti di quest'impresa disperata...

Alla sua prima prova nel mondo Paranormal Romance Martina Salice non delude le aspettative.
Eternal Flame infatti è un romanzo dalla struttura robusta, con il giusto mix tra passione e avventura.
La trama, intrigante sin dall'inizio, spazia attraverso generi diversi (dal paranormal al giallo) e può contare su un cast di personaggi ben caratterizzati e interessanti.
Con uno stile fluido e un vocabolario semplice, anche se forse un po' povero, l'autrice riesce a creare immagini estremamente vivide, alternando momenti di grande tensione ad altri di passione ardente.
Le scene d'amore, gestite con realismo e buon gusto, sono proprio uno dei punti di forza del libro, perché riescono a integrarsi al meglio nella trama arricchendola, senza mai dare l'impressione di essere un riempitivo fine a se stesso.
Particolarmente apprezzabile poi è la padronanza delle coniugazioni verbali, un pregio non comune in un periodo in cui espressioni come "che io potrei" sono tristemente all'ordine del giorno.
Purtroppo però anche Eternal Flame non è immune da qualche difetto.
Anzitutto la tendenza a ribadire troppe volte idee e concetti che dopo poche pagine possono essere dati per scontati.
In secondo luogo, avendo scelto di puntare i riflettori sui personaggi principali, a volte non sono ben chiare le motivazioni che spingono i co-protagonisti a comportasi in un determinato modo.
Nonostante queste imperfezioni, Eternal flame rimane un  ottimo lavoro d'esordio, una lettura imperdibile se amate i brividi di passione e le emozioni forti.

Ely