Perchè i bei libri sono come una tazza di cioccolata calda,

inebrianti ed avvolgenti ….

venerdì 12 febbraio 2016

ELOISE DIETRO LA MASCHERA, LA RIVELAZIONE







ELOISE, DIETRO LA MASCHERA, LA RIVELAZIONE

Nonostante la sua giovane età, Eloise ne ha già passate tante: scappata di casa appena maggiorenne, per seguire quello che credeva amore, si ritrova ora costretta a prostituirsi e a subire le angherie di Mark, che da salvatore si è presto rivelato un autentico aguzzino. Solo Caroline, sua amica e "collega" di strada, riesce ancora a farle provare qualcosa di simile all'affetto di una famiglia. Difficile altrimenti andare avanti, impossibile anche così risollevarsi con le proprie forze da una situazione tanto atroce. Finché, una sera come tante, la ragazza non sale sull'auto di un cliente decisamente diverso dagli altri: una maschera copre il suo volto e i suoi modi, lontani dalla brutalità a cui la giovane donna si è ormai abituata, la spingono a fidarsi di lui...

Questa è parte della quarta di copertina di Eloise, dietro la maschera, la rivelazione esordio letterario nel mondo Urban Fantasy della giovane meneghina L.Vucetich, tra circa venti giorni disponibile in libreria e in formato ebook.
Grazie alla gentilezza dell'autrice, ho potuto leggerne un piccolo estratto, e sono rimasta favorevolmente colpita, sia dallo stile abbastanza ben fatto (soprattutto per una scrittrice al suo debutto), sia per il POV narrante della storia, un po' fuori dagli schemi, rispetto ai classici standard dell'Urban Fantasy. 
Dunque non ci resta che aspettare per chi, come me, vuole conoscere meglio Eloise e le sue avventure!
Ely




venerdì 5 febbraio 2016

DELICATAMENTE GIALLO



DELICATAMENTE GIALLO

L'autore di romanzi Armando Bentivoglio, durante una presentazione alla biblioteca di Doppio Senso, si trova ad avere a che fare col classico lettore petulante ed esigente.
Per accontentare una sua richiesta scrive sulla lavagna una frase dal significato ambiguo,"Ah... Ahh... Ahhh", che poco dopo verrà ritrovata vicino al corpo di una ragazza uccisa...

Non è mai facile riuscire a creare in poche pagine un giallo ben fatto, eppure Nuwanda (questo lo pseudonimo dell'autore, o autrice) ci è riuscita.
I personaggi che compongono il microcosmo di Doppio Senso sono tutti ben caratterizzati e hanno ciascuno una funzione precisa, primo tra tutti il commissario Loquace, parodia dei detective "vecchia scuola" come Sherlock Holmes e Maigret.
Lo stile semplice e fluido venato di ironia e l'editing curato rendono piacevole la lettura di questo lavoro, dal finale forse un po' scontato, ma non privo di una sua logica.
Una lettura semplice e scorrevole, ma comunque di buona qualità.

Ely